Come da regolamento, si avvisano gli utenti che non hanno fatto la presentazione e non hanno mai postato sul forum (0 Post), che trascorsi 60 giorni dall'iscrizione verrà cancellato loro l'account. Gli utenti inattivi da più di 90 giorni verranno cancellati dal forum.

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

TRADUCI IL FORUM
 

Accedi

Recuperare la parola d'ordine



Ultimi argomenti
» Consigli tecnici
Mer Ago 13, 2014 6:53 am Da jadran

» Salve a tutti
Dom Ago 10, 2014 9:38 am Da ultimo89

» eccomi
Gio Lug 10, 2014 7:22 am Da jadran

» gimmy105
Mar Ago 06, 2013 8:40 pm Da eugenio

» ciao a tutti, mi presento
Mer Mag 01, 2013 9:18 am Da jadran

» Teleferica
Gio Apr 11, 2013 12:50 pm Da corven

» eccomi
Mar Apr 09, 2013 5:38 am Da jadran

» Attrezzatura ex-novo
Gio Mar 28, 2013 10:59 am Da corven

» Terminale genovese
Lun Mar 25, 2013 1:47 pm Da eugenio

LA LUNA OGGI

CURRENT MOON

Non sei connesso Connettiti o registrati

attrezzatura surf casting

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 attrezzatura surf casting il Mar Set 20, 2011 4:29 pm

davide


Utente
Utente
Ciao a tutti,pensavo di cominciare con un aspetto tecnico, forse un pò noioso, ma necessario.
Per iniziare pensavo di prendere 3 canne:
una per pesca leggera da poter effettuare, ovviamente, un above o un side. Ho sentito parlare bene della hexagon 100 della italcanna, ma quale è il suo range? Dico questo perche ho dei dubbi sul valore di lancio dichiarato dalle case produttrici.
Una che lanci 150gr. e una per 190gr.?
Cosa ne pensate? Tenete conto, che per il momento lancio solo in above e in side.
Un ultima domanda anche se prematura, è vero che per il grounde cast è necessario avere una canna ripartita? ?????
grazie grazie

2 Re: attrezzatura surf casting il Mar Set 20, 2011 8:33 pm

eugenio


Admin
Admin
Ho spostato il tuo topic, lo avevi messo in presentazioni.
Veniamo a noi:
davide ha scritto:Ciao a tutti,pensavo di cominciare con un aspetto tecnico, forse un pò noioso, ma necessario.
Per iniziare pensavo di prendere 3 canne:
una per pesca leggera da poter effettuare, ovviamente, un above o un side. Ho sentito parlare bene della hexagon 100 della italcanna, ma quale è il suo range? Dico questo perche ho dei dubbi sul valore di lancio dichiarato dalle case produttrici.
Diciamo che di solito, ma non è sempre così, non devi dare retta a quello che sta scritto sulle canne. Tieni presente che, sulle telescopiche soprattutto, il range ideale è l'80% del massimo dichiarato dal costruttore. Questo non significa che se ci sta scritto 100 gr non li puoi lanciare. Puoi lanciarli, ma bisogna vedere come si comporta la canna con il massimo range sopportabile: Si può sedere, nel senso che non ti spara il piombo come vorresti (che si accascia) oppure, nella peggiore delle ipotesi, può esploderti in mano durante il lancio. Più che l'exagon, se vuoi lanciarci 100 gr, sempre dell'Italcanna, ti consiglio la miura cowboy
davide ha scritto:
Una che lanci 150gr. e una per 190gr.?
Cosa ne pensate? Tenete conto, che per il momento lancio solo in above e in side.
Quindi, se lanci in above ed in side, devi armarti di telescopiche, ma il mio consiglio è quello di prendere direttamente due 3 pezzi.
Ci sono parecchie 3 pezzi in giro, tutte oneste ed affidabili, non c'è che l'imbarazzo della scelta. Io posso consigliarti, visto che le posseggo, le Veret SCS4, ma sono difficili da trovare. Puoi provare a cercarle in rete, in qualche negozio on line.
Oppure, se hai iniziato da poco e vuoi spendere poco, vai di telescopiche: Shimano Force Master Surf TE 420-200. Telescopica onesta e discreta, sia per chi comincia ma anche per chi vuole continuare senza troppe pretese :ok1: Il range dichiarato è di 200 gr, ma fino a 180 gr puoi lanciarli tranquillamente. Se lanci grossi tranci come esche, non andare oltre i 150 gr come piombatura, che con un ottima piramide starai in pesca perfettamente anche con il mare formato.
davide ha scritto:
Un ultima domanda anche se prematura, è vero che per il grounde cast è necessario avere una canna ripartita? ?????
grazie grazie
Esatto! Ma non solo la canna ripartita, cioè una 2 pezzi, se vuoi imparare bene il ground devi imparare anche ad usare il mulinello rotante. Non è che con il mulinello fisso non si possa lanciare in ground, io ci ho lanciato, però il movimento del polso non ti viene in modo naturale (a discapito dei metri). Mentre col rotante viene tutto più naturale :ok1:


_________________
http://www.italianseaanglers.it

3 attrezzatura surf casting 2 il Mer Set 21, 2011 3:30 pm

davide


Utente
Utente
Ciao a tutti e grazie delle risposte. felice
Ora vediamo se ho capito bene, anche basandomi sulla mia esperienza in campo trota:
le canne da surf le si può riassumere in manico, arco centrale e punta ossia 3 sezioni,le telescopiche dividendosi in più sezioni 4-5-6-7, è giocoforza che nel lancio perdono energia o meglio il caricamento della canna è minore delle 3 pezzi.
Presumo che una 3 pezzi sia più bilanciata, in quanto interverrà la lunghezza del pezzo e la sua conicità in relazione al diametro, per cui il lancio è incrementato, è esatto?
Un ulteriore domanda: che differenza esiste, aldilà del prezzo, tra l' hexagon 100gr e la Miura?
A riguardo del grounde o.k. per le rip, il problemino nasce sui mulinelli rotanti che, mi pare, il loro uso sia più ostico da apprendere. Credo però si possa fare, difficile ma non impossibile! :001:




4 Re: attrezzatura surf casting il Mer Set 21, 2011 8:24 pm

eugenio


Admin
Admin
davide ha scritto:Ciao a tutti e grazie delle risposte. felice
Ora vediamo se ho capito bene, anche basandomi sulla mia esperienza in campo trota:
le canne da surf le si può riassumere in manico, arco centrale e punta ossia 3 sezioni
Esattamente :ok1:

davide ha scritto:
le telescopiche dividendosi in più sezioni 4-5-6-7, è giocoforza che nel lancio perdono energia o meglio il caricamento della canna è minore delle 3 pezzi.
Se ti riferisci alle sezioni che lavorano, quelle sono sempre 3, ossia il manico, l'arco e la cima. Ci sono sempre queste tre sezioni anche nelle canne a due pezzi, come nelle 3 e nelle telescopiche. I pezzi delle telescopiche di norma sono 5 o 6, ma non centra nulla con l'azione delle canne :ok1: Quelle delle telescopiche le chiamano sezioni per dire da quanti pezzi è composta la canna.

davide ha scritto:
Presumo che una 3 pezzi sia più bilanciata, in quanto interverrà la lunghezza del pezzo e la sua conicità in relazione al diametro, per cui il lancio è incrementato, è esatto?
Esatto, ma soltanto se le paragoni alle telescopiche.
Diciamo che nelle tre pezzi, le tre sezioni (manico, arco e cima) lavorano meglio.

davide ha scritto:
Un ulteriore domanda: che differenza esiste, aldilà del prezzo, tra l' hexagon 100gr e la Miura?
L'exagon ha un casting max di 100 gr, mentre la miura di 140 gr.
Ma non è soltanto una questione di piombo da lanciare.
La miura è il non plus ultra per la pesca a mare calmo, ossia per la pesca a mormore ed orate. Canna molto sensibile e leggera, e allo stesso tempo ti permette di lanciarci 120 gr in tutta tranquillità :ok1:


_________________
http://www.italianseaanglers.it

5 attrezzatura surf 3 il Ven Set 23, 2011 3:24 pm

davide


Utente
Utente
Ciao Italian sea anglers, ho avuto un pò di tempo per visitare il sito, complimenti, è molto ben concepito. bravo Molto belle le leggende di Colapisci, le poesie, i racconti, proseguirò nel mio viaggio. Ora a noi, aggiudicata la Miura e la Veret scs 4 ammesso che riesca a trovarla, benedizione se no vedremo.
Con queste due canne penso che si possa impostare una discreta pescata, vero ?
Tra l'altro, è normale che mi arrivano notifiche sulla e-mail a riguardo your site?
Grazie ancora, alla prossima parleremo di mulinelli. grazie

6 Re: attrezzatura surf casting il Ven Set 23, 2011 8:03 pm

eugenio


Admin
Admin
davide ha scritto:Ciao Italian sea anglers, ho avuto un pò di tempo per visitare il sito, complimenti, è molto ben concepito. bravo Molto belle le leggende di Colapisci, le poesie, i racconti, proseguirò nel mio viaggio.
Grazie dei complimenti, io ed Egidio abbiamo lavorato molto per farlo interessante.
Avremmo altre idee ed altri articoli da inserire sul sito, ma per mancanza di tempo non lo stiamo aggiornando di frequente.

davide ha scritto:
Ora a noi, aggiudicata la Miura e la Veret scs 4 ammesso che riesca a trovarla, benedizione se no vedremo.
Se non trovi la SCS4, cerca le Maver Jurassic (190 gr) sempre 3 pezzi. :ok1:

davide ha scritto:
Con queste due canne penso che si possa impostare una discreta pescata, vero ?
Ne avrai da vendere :ok1: E poi, con le SCS4 (anche con le Jurassic) puoi pescarci anche a mare calmo in quanto hanno un'ottima sensibilità.

davide ha scritto:
Tra l'altro, è normale che mi arrivano notifiche sulla e-mail a riguardo your site?
Grazie ancora, alla prossima parleremo di mulinelli. grazie
No, non è normale. Quando rispondi a un messaggio, se scendi un pò giù nella pagina, trovi le opzioni da attivare, tra cui ""Avvisarmi quando viene inviata una risposta"". Ecco, questa opzione la avrai attivata, basta disattivarla e risolvi tutto occhietto


_________________
http://www.italianseaanglers.it

7 mulinelli il Lun Set 26, 2011 3:57 pm

davide


Utente
Utente
Ciao ragazzi, passato un buon weekend?
A riguardo delle mail hai ragione, avevo inavvertitamente spuntato l'opzione :ok1:
Second lesson: i mulinelli.
Dalle nostre parti che siamo un pò pulentun( polentoni) risata , al pesce bianco sono soliti usare Daiwa o Shimano. Curiosando on line esistono un infinità di mulinelli da mare, per cui aumenta anche la confusione aiuto .
Credo sarebbe meglio avere un mulinello con doppia bobina conica, che avvolga le spire incrociandole, o no? Inoltre debbono essere resistenti alla salsedine anche se, a fine pescata, un buon bagnetto all' attrezzatura sia d'obbligo.
Tenendo conto la scelta delle canne( Miura 140gr e Veret scs4 o Maver Jurassic 190gr), anche per avere un buon equilibrio tra canna e mulinello, cosa ci abbino?
La "taglia" dei mulinelli sarebbe la loro numerazione(5000-7000-10000 etc.)? ?????
Se non sono troppo "rompi", mi puoi dire qualcosa sui rotanti?
Ciooooo! grazie


8 Re: attrezzatura surf casting il Lun Set 26, 2011 7:55 pm

eugenio


Admin
Admin
davide ha scritto:Ciao ragazzi, passato un buon weekend?
A riguardo delle mail hai ragione, avevo inavvertitamente spuntato l'opzione :ok1:
Second lesson: i mulinelli.
Dalle nostre parti che siamo un pò pulentun( polentoni) risata , al pesce bianco sono soliti usare Daiwa o Shimano. Curiosando on line esistono un infinità di mulinelli da mare, per cui aumenta anche la confusione aiuto .
Ciao Davide :001:
Per il discorso mulinelli non farti venire confusione! :ok1:
Shimano e Daiwa sono i migliori, ed io consiglio solo quelli.
Se vuoi risparmiare qualcosina, ma sempre di buona qualità, ti consiglio i Tica :ok1:

davide ha scritto:
Credo sarebbe meglio avere un mulinello con doppia bobina conica, che avvolga le spire incrociandole, o no? Inoltre debbono essere resistenti alla salsedine anche se, a fine pescata, un buon bagnetto all' attrezzatura sia d'obbligo.
Tenendo conto la scelta delle canne( Miura 140gr e Veret scs4 o Maver Jurassic 190gr), anche per avere un buon equilibrio tra canna e mulinello, cosa ci abbino?
La "taglia" dei mulinelli sarebbe la loro numerazione(5000-7000-10000 etc.)? ?????
Si, la taglia è quella :ok1:
Al giorno d'oggi tutti i mulinelli avvolgono a spire incrociate.
Riguardo al lavaggio dell'attrezzatura: Quando rientri dalle tue battute, sciacqua tutto con acqua dolce (io uso mettere a mollo le bobine per qualche oretta in acqua dolce, ma solo le bobine, mi raccomando :ok1: )
Per quanto riguarda gli abbinamenti: Sulla Miura va bene un 5.500 (Shimano ultegra 5.500 xsb e stai tranquillo per una decina d'anni), oppure uno Shimano Aerlex 7.000, costa di meno ma possiede solo una bobina. piange Potrebbe andar bene anche un Tica Scepter GF 9.000, lo trovi nuovo con una 50ina di euro. La taglia 9.000 non andrebbe bene per la miura, ma siccome il mulinello è leggerissimo si abbina molto bene alla canna.
Sulle SCS4 oppure le Jurassic, consiglio sempre di abbinare un mulinello di taglia 10.000 / 12.000. Io ho gli Shimano Ultegra 10.000 xsa, ma oramai non si trovano più nuovi, trovi gli xsb in qualche negozio oppure i nuovi Ultegra Ci4 (un pò costosi per i miei gusti, anche se più leggeri degli ultegra). Oppure un bel Daiwa Windcast.
Se smanetti un pò su internet nei vari siti di annunci (tipo subito.it) troverai di sicuro, usato, quello che cerchi :ok1:
Non preoccuparti di comprare l'usato, nella maggior parte dei casi trovi prodotti pari al nuovo.

davide ha scritto:
Se non sono troppo "rompi", mi puoi dire qualcosa sui rotanti?
Ciooooo! grazie


Mi piacerebbe dirti tutto quello che vuoi, ma sui rotanti sono all'oscuro completo. non
Ci sarebbe un mio amico che li usa, ma ancora non si è iscritto al forum.
Comunque, sempre qui, sul forum, c'è una guida fatta dal mio amico, la trovi qui: http://italianseaanglers.forumattivo.com/t11-guida-all-uso-del-rotante


_________________
http://www.italianseaanglers.it

9 riassunto mulinelli il Mer Set 28, 2011 7:07 am

davide


Utente
Utente
Ciao Eugenio, ero quasi certo sulla scelta delle marche dei mulinelli. Il problema consisteva sull' abbinamento alle canne, e le spiegazioni sono state esaurienti :ok1: .
Devi sapere che da noi la pesca nei riali alpini è una tecnica esclusivamente di ricerca, a tiro di canna, per cui i mulinelli sono obsoleti, tant'è che si usano dei semplici contenitori di filo le classiche " raganelle". Ovvio che nei torrentoni di fondovalle il discorso è diverso, ed ecco perchè avevo ristretto la scelta a due marche di mulinelli.
Sui mulinelli rotanti andrò a leggere la guida del tuo amico.
La prossima volta parleremo di come leggere quel meraviglioso libro che è il mare. :001:

10 Re: attrezzatura surf casting il Mer Set 28, 2011 7:36 pm

eugenio


Admin
Admin
davide ha scritto:Ciao Eugenio, ero quasi certo sulla scelta delle marche dei mulinelli. Il problema consisteva sull' abbinamento alle canne, e le spiegazioni sono state esaurienti :ok1: .
Devi sapere che da noi la pesca nei riali alpini è una tecnica esclusivamente di ricerca, a tiro di canna, per cui i mulinelli sono obsoleti, tant'è che si usano dei semplici contenitori di filo le classiche " raganelle". Ovvio che nei torrentoni di fondovalle il discorso è diverso, ed ecco perchè avevo ristretto la scelta a due marche di mulinelli.
Sui mulinelli rotanti andrò a leggere la guida del tuo amico.
La prossima volta parleremo di come leggere quel meraviglioso libro che è il mare. :001:
A disposizione :ok1:


_________________
http://www.italianseaanglers.it

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum